453. Idro Pieve, Forte di Valledrane, Idro

Dettagli

Difficoltà
E: Escursionisti
Durata
04:00
Distanza
11,80 km
Dislivello positivo
593 m
Dislivello negativo
591 m

Scarica la traccia GPX

Descrizione

Treviso Bresciano, forte di Valledrane

Sentiero ad anello che parte da Idro nei pressi delle paratoie che regolano il deflusso del fiume Chiese e si raggingono girando a destra subito dopo il ponte che conduce verso Crone.

L'indicazione ci porta ora a imboccare la strada sterrata che risale fino a raggiungere la via Sesa, carrareccia sterrata che porta verso Treviso. Poco più avanti, dopo una sbarra in metallo, sulla destra troviamo la variante per il forte di Valledrane.

Treviso Bresciano

La imbocchiamo seguendo un bel sentiero nel bosco che risale fino a diventare pianeggiante poco prima di giungere al bivio che sale verso il Forte. Cinque minuti e raggiungiamo il manufatto della Prima Guerra Mondiale che possiamo visitare.

Terminata la visita, ritorniamo sui nostri passi scendendo fino al bivio incontato in precedenza presso il quale giriamo a destra e proseguiamo superando il Sanatorio di Valledrane e l'Ostello fino alla località Port e l'incrocio con la strada per Idro che attraversiamo per poi prendere la carrareccia che diventata sentiero e ci condurrà alla Cocca di Treviso

Giunti alla croce proseguire diritti scendendo verso la Calchera degli Alpini. La carrareccia prosegue per poi girare in discesa a sinistra fino alla fonte dell'Acqua Buna nei pressi del guado del torrente Marzo. Da qui parte un sentiero che contornando la Val Grande scende ai fienili Trivellone  per poi raggiungere la strada provinciale Idro/Treviso.

La seguiamo per circa 500 metri fino a trovare sulla nostra sinistra la via Paül che percorriamo fino al ponte di ferro. Ora a destra e poi subito a sinistra nella zona artigianale fino a raggiungere le paratoie e il termine del nostro percorso.